.
Annunci online

liberostile
"certa gente vuole solo vedere il mondo bruciare"
22 luglio 2008
storiella




permalink | inviato da vivere il 22/7/2008 alle 7:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
17 luglio 2008
il mio blog è troppo volgare?




permalink | inviato da vivere il 17/7/2008 alle 7:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
16 luglio 2008
merda alla parmiggiana




permalink | inviato da vivere il 16/7/2008 alle 7:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
11 luglio 2008
nutella
La merda è anche l'ingrediente principale della Nutella, che da essa trae la consistenza e il colore, ma soprattutto l'inconfondibile aroma.



permalink | inviato da vivere il 11/7/2008 alle 7:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
10 luglio 2008
continuando
La merda fu scoperta per la prima volta da un essere unicellulare (che da qui in poi chiameremo per convenzione "Gianni" oppure "Rigel") che sentì il bisogno di liberarsi della sua materia organica in eccedenza nell'ambiente acquoso circostante e formando così un nuovo essere vivente chiamato Romano Prodi|Romano]]. La scoperta di tale ameba (non si sa se si tratti veramente di un'ameba ma non ci viene a mente altro essere più merdoso, dopo l'uomo) fece immediatamante il giro del mondo e molti altri esseri unicellulari come Bondi fecero come Gianni. Le conseguenze furono terribili. Si creò all'istante uno stronzo gigantesco, costituito da tanti piccolissimi stronzi che potevano assumere qualsiasi forma voluta e desiderata(come un elefante indiano). Il blob di merda, oltre che puzzare in maniera disgustosa, cominciò a fagocitare tutto quello che gli si parava davanti divenendo sempre più grosso. La catastrofe portò all'estinzione delle amebe (compreso Gianni) e dei dinosauri. Tuttavia alcune amebe esistono ancora e vengono chiamate comunemente truzzi.



permalink | inviato da vivere il 10/7/2008 alle 7:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
DIARI
9 luglio 2008
sempre a tema
L'uomo è il più grande produttore di merda al mondo ed in particolare Giuliano Ferrara, che con la sua doppia produzione (dal culo sotto forma di stronzi e dalla bocca sotto forma di stronzate) ha superato nel 2002 il record precedente detenuto da Mario Borghezio.



permalink | inviato da vivere il 9/7/2008 alle 7:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
8 luglio 2008
composizione
La molecola di merda è formata da due atomi di merda (le merde vanno sempre in coppia) unite da un legame co-merdistico ed è indicata col simbolo math. In natura si può trovare anche allo stato gassoso, math(g), oppure liquido, math, cioè [M2O].



permalink | inviato da vivere il 8/7/2008 alle 8:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
7 luglio 2008
aforisma del giorno
“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. In merda.”



permalink | inviato da vivere il 7/7/2008 alle 15:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
4 luglio 2008
per *
E' questo è l'inno-o
del corpo sciolto
lo può cantare solo chi caca di molto
se vi stupite
la reazione è strana
perché cacare soprattutto è cosa umana.

Noi ci si svegliamo e dalla mattina
il corpo sogna sulla latrina
le membra posano
in mezzo all'orto
è questo l'inno, l'inno sì del corpo sciolto.

C'han detto vili
brutti e schifosi
ma son soltanto degli stitici gelosi
ma il corpo è lieto
lo sguardo è puro
noi siamo quelli che han cacato di sicuro.

Pulirsi il culo dà gioie infinite
con foglie di zucca di bietola o di vite
quindi cacate
perch'è dimostrato
ci si pulisce il culo dopo aver cacato.

Evviva i cessi
sian benedetti
evviva i bagni, le toilettes e gabinetti
evviva i campi
da concimare
viva la merda
e chi ha voglia di cacare.

Il bello nostro è che ci si incazza parecchio
e ci si calma solo dopo averne fatta un secchio
la vogl'arreggere
per una stagione
e colla merda poi far la rivoluzione !

Pieni di merda andremo a lavorare
e tutt'a un tratto si fa quello che ci pare
e a chi ci dice, dice
te fa' questo o quello
noi gli cachiam addosso e lo riempiam fino al cervello

Non sono mai stato cosi' giocondo.
Viva la merda che ricopre tutto il mondo:
e' un mondo libero, un mondo squacchera,
perche' spillacchera di qua e di la'.
Cacone, merdone, stronzone, puzzone:
la merda che mi scappa si sparga su di te.



permalink | inviato da vivere il 4/7/2008 alle 14:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Silvio c’è… ma a me me lo puppa! 



IL CANNOCCHIALE